• Christian Trentola

Frigidaire

Ho sempre cercato di vedere le cose per quello che potevano diventare e non per quello che erano, tranne nel caso del vintage, che per me deve restare come è, o meglio, come l'ho trovato. Ecco, confesso il mio peccato, uno dei tanti: sono un vero addicted dei mercatini e delle bancarelle, ne vado sempre in cerca e dopo tanti anni mi danno ancora le stesse emozioni degli inizi. Appena ho avuto tra le mani l'ultimo acquisto, è come se fossi tornato per magia agli anni '70, alla mia infanzia, e alle tante volte che a casa di mia nonna aprivo a fatica lo sportellone del suo "Frigidaire" solo per giocare con la vaschetta del ghiaccio e far saltare in un colpo solo tutti i cubetti. Certo, nulla a che vedere con gli stampi in silicone per i maxi cubi, le sfere da riempire, o con il transparent ice, ma vi assicuro che questo delizioso rumore mantiene inalterato il suo fascino....almeno per il sottoscritto.



SUBSCRIBE VIA EMAIL