• Christian Trentola

Un assetato nel Cantone.

Il clima è stato molto generoso, e mi sono potuto concedere delle domeniche di assoluto relax sulle sponde del lago che da alcuni mesi mi ha adottato, facendomi sentire di meno la mancanza del mare a cui ero abituato. Chi vive qui ormai da molti anni, mi dice che da un giorno all'altro verrà il freddo e, in effetti, da alcune mattine, l’aria è già rinfrescata (forse anche troppo). E allora, cosa fare in quest’ultima domenica di settembre, se non una bella passeggiata, magari salendo un po’ in quota, tra sentieri e boschi?

Il mio dress code per l’occasione prevede un cappellino di lana, un giubbottino anti vento, un paio di scarpe (solo vagamente tecniche), “scippate” al mio amico che, pur di non farsi coinvolgere e seguirmi, si è messo addirittura a…sistemare casa e poi, naturalmente, la mia tracolla in stile Indiana Jones. Prima di uscire di casa controllo la batteria del cellulare che ormai utilizzo quasi esclusivamente come navigatore, ma soprattutto, che ci sia tutto il necessario per il cocktail che voglio preparare al mio ritorno; perché in fondo è risaputo che le giornate all'aria aperta mettono…sete.












Montanaro per caso

3cl di Gin Bisbino (gin artigianale ticinese)

0,5cl di Appenzeller Alpenbitter

1cl di sciroppo di agrumi homemade

Gazusa Nustrana al mandarino (soft drink prodotto secondo l’antica ricetta originaria della zona di Mendrisio)

Ghiaccio tritato

Guarnizione con scorza di limone ed erbetta (quest’ultima facoltativa)

Method:

Nel vostro shaker riempito per 3/4 di ghiaccio, versate il gin, lo sciroppo di agrumi, il bitter Alpenzeller, e agitate per una decina di secondi. Versate in un tumbler contenente ghiaccio tritato e, da ultimo, aggiungete la gazzosa al mandarino. Mescolate delicatamente, facendo scorrere il vostro bar spoon tra i palmi delle mani, infine guarnite con una scorza di limone, e dell’erbetta (facoltativa).



SUBSCRIBE VIA EMAIL