• Christian Trentola

White Russian& Big Lebowski

Updated: Feb 1, 2018

Ubriachi di Cinema S1

Un percorso nella storia del cinema, che attraversa con leggerezza e varietà

di generi ogni decennio con un film sempre abbinato ad un cocktail.

--

Che il white russian sia stato miscelato per la prima volta negli anni ‘40 ha poca importanza, ancor meno importante è il fatto che questo cocktail sia nato come twist del più famoso black russian, e che sia stato proposto per a prima volta all’hotel Metropole di Bruxelles in onore dell'allora ambasciatore statunitense in Lussenburgo.

Nell’immaginario comune il white russian nasce nel 1998 ad opera di quel genio assoluto che è Jeffrey Lebowski, per gli amici italiani Drugo, per il resto del mondo "The Dude"; impossibile non abbinare questo cocktail a Il grande Lebowski, perché il buon Drugo trangugia white russian dall’alba al tramonto con la stessa disinvoltura con cui un comune mortale manda giù un bicchiere di latte macchiato. E in effetti il white russian ha un aspetto rassicurante, da prima colazione, che induce i più a sottovalutarne il tasso alcolico, ma il sapore avvolgente del latte è un’illusione che dura solo qualche secondo, per poi essere spazzato via dalla spinta alcolica della vodka e del khalua. In definitiva il white russian è proprio come Drugo, se lo si giudica al primo sguardo ce ne si fa di sicuro un’idea sbagliata.



Ingredienti

5cl Vodka (anche absolut)

2cl Khalua

4cl latte (in alternativa, panna liquida appena montata fatta e fatta colare sul dorso del vostro bar spoon)


Metodo

Riempite per ¾ di ghiaccio lo shaker e versate la vodka, il khalua e, da ultimo, il latte. Agitate velocemente per circa una decina di secondi e poi, servendosi di uno strainer, versate in un bicchiere old fashioned (thumbler basso) riempito con ghiaccio. Il cocktail non presenta guarnizioni e dovrà essere servito con una cannuccia corta per mescolarlo durante l'assaggio.


Metodo Leboswki

Prendete un bicchiere old fashioned (thumbler basso), riempitelo di ghiaccio e poi versate rigororosamente a vostro piacimento la vodka, il khalua e da ultimo, il latte. Servite con una cannuccia corta.



SUBSCRIBE VIA EMAIL