• Christian Trentola

Cuba Libre & One, two, three!

Updated: Feb 1, 2018

Ubriachi di Cinema S1

Un percorso nella storia del cinema, che attraversa con leggerezza e varietà

di generi ogni decennio con un film sempre abbinato ad un cocktail.

--

Le origini del Cuba Libre sono abbastanza casuali e risalgono agli inizi del ‘900 e, per essere più precisi, alla guerra di liberazione dell’Isola di Cuba dal colonialismo spagnolo. Sera dopo sera, nei bar dell’Avana, si ritrovavano a bere fianco a fianco, soldati dell’esercito di liberazione cubano e quelli statunitensi che in quella guerra li avevano affiancati. Quelli cubani, sorseggiavano un distillato della canna da zucchero (Il rum per l’appunto) mentre i soldati americani si dissetavano con Coca-Cola, ghiaccio e limone. Tra leggenda e verità, le cronache riportano che una sera, un capitano dell’esercito americano mischiò le due bevande, il gesto fu subito imitato dai presenti che brindarono “Por Cuba libre”. Da allora, quel mix improvvisato di due bevande, di due paesi diversi, diventerà famoso in tutto il mondo con il nome di cuba libre.

Il cocktail e la divertente commedia di Billy Wilder si sposano alla perfezione anzi, quasi si contengono a vicenda, e se lo Stabilimento di produzione della Coca-Cola a Berlino -di cui l'eficientissimo McNamara è un dirigente- può sembrare un collegamento fin troppo evidente, per capire come si leghi il Rum e quindi il cocktail al film bisogna fare un brevissimo cenno alle Relazioni Internazionali dell’epoca, ed in particolare proprio al 1961.

in quell'anno (che si chiude con la prima assoluta in Dicembre di One, two, three!) la tensione tra gli Stati Uniti e i paesi del Blocco Sovietico si inasprisce a tal punto da far temere addirittura lo scoppio di una guerra mondiale. L'escalation comincia nel mese di agosto con l’improvvisa edificazione da parte della Repubblica Democratica Tedesca del muro per evitare la fuga di cittadini verso l’occidente e che di fatto divise la città di Berlino in due; lo stesso muro che, alcuni mesi dopo, vedrà fronteggiarsi a pochi metri di distanza carri armati sovietici e americani.

L' edificazione del muro di Berlino ebbe ripercussioni - ovviamente di infinita minor rilevanza- anche sulla lavorazione del film, e nei sui propositi. Quella che negli intenti doveva essere una satira brillante sulla contrapposizione Est-Ovest, alla luce di quegli eventi tragici venne percepita dal pubblico di allora come di cattivo gusto e fin troppo cinica.

Ma il 1961 verrà ricordato anche per il fallito tentativo di rovesciare il regime di Castro e invadere Cuba; ecco allora che viene facile immaginare ancora una volta i soldati, ma questa volta solo quelli cubani, che dopo aver respinto l'attacco brindano “por Cuba libre”.




Ingredienti

5cl di Rum (Bacardi Gold)

12cl Coca cola

1cl di succo di lime

2 spicchi di lime per guarnire


Metodo

Riempite con ghiaccio per 3/4 il vostro Highball e premeteci sopra due spicchi di lime, facendo attenzione a rimuovere le estremità e il cordoncino bianco al centro in modo da evitare un retrogusto particolarmente amaro del succo. Versare il rum e poi la coca cola fino a circa un centimetro dal bordo del bicchiere. Mescolate delicatemente, infine guarnite con due spicchi di lime.


SUBSCRIBE VIA EMAIL